UVCPlus

LAMPADA GERMICIDA

radiazione ultravioletta germicida

Cosa sono i raggi UV

In fisica la radiazione ultravioletta (UV o raggi ultravioletti o luce ultravioletta) è un intervallo della radiazione elettromagnetica, appartenente allo spettro elettromagnetico, con lunghezza d’onda immediatamente inferiore alla luce visibile dall’occhio umano e immediatamente superiore a quella dei raggi X. La radiazione ultravioletta costituisce circa il 10% della luce emessa dal Sole e viene inoltre prodotta da gas ionizzati e particolari lampade 

La gamma delle lunghezze d’onda UV è in genere suddivisa in: 

  • UV-A (400-315 nm)
  • UV-B (315-280 nm)
  • UV-C (280-100 nm).

Il Sole emette fotoni in una vasta gamma di frequenze, coprendo quelle della luce ultravioletta in tutte e tre le bande UV-A, UV-B e UV-C, ma a causa dell’assorbimento da parte dell’ozonosfera circa il 99% degli ultravioletti che raggiungono la superficie terrestre sono UV-A. Infatti quasi il 100% degli UV-C e il 95% degli UV-B sono assorbiti dall’atmosfera terrestre. 

Questo il funzionamento delle lampada germicida.

Cos’è la radiazione ultravioletta germicida

E’ un metodo di sterilizzazione che usa la luce ultravioletta (UV) con lunghezze d’onda comprese nella banda UV-C (tra 100 e 280 nanometri), che modifica il DNA o l’RNA dei microorganismi e quindi impedisce loro di riprodursi o di essere dannosi.
È utilizzata in una varietà di applicazioni, per esempio la disinfezione di cibo, acqua e aria. La luce UV è stata considerata un mutagene a livello cellulare da più di un secolo.
La luce ultravioletta nella categoria corta (UVC) è considerata “UV germicida”. A certe lunghezze d’onda l’UV è dannoso per batteri, virus e altri microorganismi. Ad una lunghezza d’onda di 2537 Angstrom (254 nm) l’UV distrugge i legami molecolari del DNA dei microorganismi, producendo dimeri di timina nel loro DNA e distruggendoli, rendendoli inoffensivi o impedendone la crescita e la riproduzione. È un processo simile all’effetto dell’UV di maggiore lunghezza d’onda (UVB) sull’uomo, per esempio le bruciature solari o l’effetto accecante della luce. I microorganismi hanno una scarsa protezione dall’UV e non possono sopravvivere ad un’esposizione prolungata.
L’esposizione proviene dalla lampada germicida  che emette la radiazione UV alla corretta lunghezza d’onda

EFFICACI

La sanificazione a raggi UVC abbatte fino al 99,9% di batteri e virus presenti nell’aria e su tutte le superfici.

IMMEDIATI

Gli UVC abbattono la carica microbica nel giro di pochi minuti senza l’impiego di detergenti chimici.

RICONOSCIUTI

I raggi UVC sono stati riconosciuti da organizzazioni di levatura mondiale per la sanificazione degli ambienti.

non solo UVC ma anche Ozono

COVID-19 E RAGGI UVC

TECNOLOGIA EFFICACE CONTRO IL COVID-19?

Attualmente non esistono prove scientifiche sulla reale efficacia contro il Covid-19, ma alcuni studi hanno confermato l’azione della lampada germicida dei raggi UVC su patogeni della famiglia dei Coronavirus (SARSMERS) dalle caratteristiche molto simili all’attuale Covid-19.

L’Istituto Superiore di Sanità ha riconosciuto la tecnologia a raggi UV-C idonea alla prevenzione di molti virus della famiglia Sars Covid.

Nel Rapporto ISS COVID-19, si legge: “La radiazione UV-C ha la capacità di modificare il DNA o l’RNA dei microorganismi impedendo loro di riprodursi e di inattivare il 99,99% del virus dell’influenza in aerosol. L’azione virucida e battericida dei raggi UV-C è stata dimostrata in studi sul virus MHV-A59, un virus presente nei roditori analogo al MERS-CoV e SARS-CoV-1”.

ANCORA PIU‘ EFFICACE IN ACCOPPIATA CON L’OZONO

L’ozono è un gas naturale composto da tre atomi di ossigeno (formula molecolare O3). Ha proprietà spiccatamente battericide, acaricide, fungicide e inattivanti dei virus. Queste proprietà si estrinsecano con la cessione di un atomo di ossigeno cosicchè, al termine della sua azione igienizzante, si trasforma in normalissimo ossigeno senza lasciare residui di alcun genere. 

L’ozono ha proprietà altamente disinfettanti ed è in grado di sanificare gli ambienti da batteri, virus, muffe, germi e tutti gli agenti patogeni fino al 99,98 %, agendo su tutta la complessità dell’ambiente da trattare (superfici, tessuti, e oggetti all’interno).
Inoltre grazie al suo elevato potere ossidante e igienizzante,  riesce ad eliminare tutti i cattivi odori ( es. fumo, cucina, animali) senza l’ausilio di prodotti chimici, senza lasciare residui e in modo assolutamente ecologico.
L’ossigeno presente nell’ambiente viene catturato dal generatore, il flusso d‘aria viene attraversato da una scarica elettrica che trasforma l’ossigeno in una molecola trivalente l’OZONO O3, un gas naturale con un altissimo potere ossidante. L’ozono agisce sull’inattivazione di virus e batteri presenti nell’aria.